· Contatti
· Info Sito
· Links
· Crea Account
· Download
· Info Shard
· Regolamento Shard
· Staff
· Calendario
· Screens & Videos
· Forum
· La Storia
· Il Mondo
· Il Tempo
· Classi
· Razze
· Bestiario
· Divinità
· Diplomazia
· Edifici
· Gilde
· Oggettistica
· Personaggi
· F.A.Q.
· Guida al Gioco
· Guida al GdR
· Guida ai Nomi
· Problemi Comuni
· Programmi Esterni
· Enciclopedia
· Quests
· Ordini di Lavoro
· Auto-Quests
Home > Il Mondo > Isole 

lacea

L'isola dei ghiacci perenni, ove il vento freddo spira tutto l'anno e le nevi coprono il manto ghiacciato per quasi tutta la sua estensione.
Luogo inospitale ai più, è l'isola su cui sorge la capitale del popolo Gelido, l'omonima Glacea. Un'impervia montagna taglia in due l'isola, da Est a Ovest, seprando quella che viene chiamta Glacea Nord dalla porzione Sud. A questa divisione orografica ne corrisponde una urbanistica. In Glacea Nord si trovano principalmente uffici pubblici, non ultimo l'ampio e famoso mercato. A Gleace Sud si trovano invece prevalentemente strutture abitative dei Gelidi.

oonglow

L'isola delle stelle, deve il suo nome all'antico osservatorio costruito qui in epoche molto remote da mani ignote.
Per la complessità delle strumentazioni, alcuni hanno ipotizzato siano stati gli Eletti a dotare quest'isola di un così particolare mezzo. A Moonglow si trova l'omonima cittadina, famosa in tutta Sosaria per la bellezza delle sue strutture architettoniche e la grazia dell'assetto urbanistico. Un sistema di teletrasporto assicura un rapido passaggio da una zona all'altra dell'ampia isola. Pare inoltre che in uno degli edifici alla periferia dell'isola vi sia un passaggio magico per la città di Papua, nascosta nelle Terre Perdute.

ujel'm

Piccola isola completamente desertica, occupata nella sua interezza dall'omonima cittadina costruita con pietre ricavate dall'essiccamento della sabbia.

agincia

Su questa piccola isola sorge l'altrettanto piccola, ma ricca di fascino, città di Magincia.
L'isola fu infatti scelta come insediamento da un gruppo di maghi desiderosi di isolarsi dalla frenesia delle grandi città, abituati com'erano alla pace che regnava nell'Università dei Maghi di Moonglow.

uccaneer's en

L'isola dei Pirati è da tempi immemori la patria dei bucanieri. Colonizzata da genti malvagie e senza scrupoli, a poco a poco quel che inizialmente erano solo baracche divennero una cittadina di tutto rispetto.
Si narra che le strutture ivi presenti, siano state costruite sfruttando i legni delle barche della flotta ambrosiana.
Ben noto ai più è l'intrico di canali sotterranei, in cui vanno a finire le numerose trappole sparse per la foresta, fonte di dannazione per i più inesperti del luogo.

cclo

Ampia isola di forma pressoché circolare, Occlo era in antichità un vulcano.
A seguito dell'innalzamento delle acque, è rimasta in superficie solo la parte superiore del vulcano. Il lago salato al centro dell'isola rappresenta il cono del vulcano, riempitosi di acqua marina.
Occlo ospita oggi un'attiva comunità di Uomini, per lo più contadini che, grazie alla tenacia del proprio lavoro, sono negli anni riusciti a trasformare un inospitale suolo vulcanico in vaste praterie.

erpent's old

Dei serpenti che una volta dominavano incontrastati sull'isola oggi resta solo il nome. Molti decenni or sono l'esercito di Ambrosia spostò molte delle milizie su quest'isola abbandonata. Era famosa per i serpenti velenosi che la popolavano. I miliziani, sfruttando il passaggio per il Fire Dungeon ancor oggi presente sull'isola, riuscirono a portarvi creature di fuoco per annientare i serpenti. Sconfitti poi i mostri di fuoco, col tempo colonizzarono l'isola, costruendo quella che oggi è la città roccaforte di Serpent's Hold. Perché tutto ciò? Per la difesa dell'impero contro i briganti che avevano trovato dimora nell'isola di Avatar.

helom

L'isola si trova poco più a sud di Sakhalin, immersa nel Mare Esterno.
Poche peculiarità ha questo luogo, sede dell'omonima città, ove risiedono per lo più contadini, allevatori e piccoli artigiani. Col tempo la città s'è espansa, andando a colonizzare anche le due piccole isole vicine, collegate oggi mediante un sistema di teletrasporto.

kara rae

Quel che oggi è l'isola di Skara Brae era in realtà parte del Pangea, il continente unico, diviso a seguito del Grande Cataclisma in più territori. Proprio a seguito dello storico evento, quella che era la zona prospicente la cittadina di Skara Brae è rimasta separata dalla terraferma. Si può quindi dire sia l'unico caso in cui un'isola prenda il nome dalla città e non viceversa!

sola di vatar

Avatar, sita in direzione S-E nel Mar delle Stelle, e’ un'isola di origine vulcanica. Roccia scura e frastagliata sorge dalla piana di erba spesso secca che la ricopre nella sua interezza. Poche le foreste, visto l'ambiente fumoso poco adatto alla vegetazione. Vi si trovano reperti di un antico insediamento umano, vano tentativo di rendere vivibile questa impervia isola, oltre all'ingresso di uno dei piu’ temibili dungeons, quello di Hythloth. Molti ricordano l'isola anche per aver ospitato in tempi remoti dei briganti che per anni tennero l'Impero Umano in smacco con le loro razzie e violenze.

sola dei iclopi

A S-E dell'estremo meridionale delle Lande del Pianto, tra le isole di Jhelom e Serpents Hold, sorge la piccola Isola dei Ciclopi, dimora dei grandi esseri dal singolo occhio frontale. Si narra che un passaggio nascosto in un valico tra i monti delle Terre Perdute porti direttamente al tempio, eretto in questa isola dagli umanoidi giganti. All'ombra dei corpi imponenti, protetto da braccia tanto grandi quanto forti, vi sarebbe custodito un antico tesoro.

armaros

Anche questa che oggi appare come un piccola isola a nord della Palude delle Nebbie, un tempo, prima del Grande Cataclisma, era unita al continente. Vi si trova la splendida città di marmo, Marmaros, connessa tramite un sistema di alti ponti alle due piccole isole vicine. Secondo alcune leggende da questa città, costruita da un'antica ed evoluta civiltà, i cui resti sarebbero nascosti al fondo della Palude delle Nebbie, si
raggiungerebbe la mitica Atlantide. Sinora però nessuno è mai riuscito a trovare un simile passaggio.
Altri sostengono che la città costituisse una sorta di avamposto per Atlantide e che fosse stata eretta dal popolo Eletto. E' stato invece trovato un passaggio sotterraneo che da un'abitazione porta ad una zona delle Terre Perdute.

ltre isole

Oltre a quelle descritte vi sono ancora piccoli isolotti sparsi qua e la per i mari.
Se vorrete sapere cosa vi sia.. non vi resta che imbarcarvi e navigare alla volta di queste gocce di terraferma. Chissà che non possiate trovarvi ancora qualche tesoro?

[Su]
 
 



Atlantide III :: Lacrime degli Dei è uno shard italiano gratuito di Ultima Online
Attivo dal 5 Febbraio 2006
Hosted by IGZ
Powered by SphereServer
Creative Commons License